Analisi tecnica giornaliera : Prysmian

Analisi tecnica giornaliera : Prysmian

prysmianLa società italiana Prysmian Spa, leader mondiale nella produzione di cavi per applicazioni nel settore dell’energia e  delle telecomunicazioni, nei primi nove mesi di quest’anno ha diminuito i ricavi del 3,9%, ha registrato un utile netto pari a 110 milioni di euro a differenza dei primi 9 mesi del 2012 in cui ammontava a 148 milioni. Nonostante tutto ciò c’è da dire che nel terzo trimestre del 2013 i profitti sono stati superiori rispetto allo stesso periodo del 2012, portandosi a quota 66 milioni di euro contro i 56 registrati appena un anno fa e facendo registrare un guadagno in borsa del 5,56% con una volatilità giornaliera dell’1,73%.

Nel medio periodo Prysmian ha fatto registrare un trend rialzista portandosi dai minimi del novembre 2011 a quota 9,06 euro fino ad arrivare ai massimi del mese di ottobre 2013 a quota 19,30 euro per poi stabilizzarsi a quota 18,80 euro, anche nel breve periodo il titolo presenta uno status tecnico abbastanza positivo  e ciò fa sperare in un ulteriore rialzo, ma bisogna fare attenzione in quanto non si esclude la possibilità che il titolo segua un po l’andamento dei mercati europei e quindi faccia registrare qualche ribasso anche nel breve periodo.

Apri un conto con Top Option

Ti potrebbero anche interessare: