Dare il nome a una stella? Basta andare sul web

Uwingu è una startup benefica americana che ha creato un business senza precedenti e dalle potenzialità praticamente illimitate. L’idea è quella di “vendere” i nomi di stelle e pianeti: in un universo infinito significa merce infinita e senza alcun costo. L’idea dei creatori di Uwingu è stata così quella di realizzare il sogno di molti, poter dare un nome agli astri celesti, e al contempo trovare una fonte di risorse veloce e accessibile per la ricerca. Il ricavato di Uwingu viene infatti devoluto alla ricerca aerospaziale, i soldi serviranno a creare borse di studio per studenti e finanziare progetti spaziali.

Tutto quello che bisogna fare per dare il proprio nome a un corpo celeste quindi è visitare il sito di Uwingu, per registrarsi e effettuare una donazione. Il costo per proporre un nome è minimo, appena 0,99 dollari. Un costo minimo, che rende la partecipazione estremamente più ampia e semplice.

Niente truffa insomma, niente raggiro organizzato piuttosto qualcosa di simile alle nostre onlus o alle nostre iniziative di solidarietà, come le donazioni per sms.

Il progetto di Alan Stern, fondatore di Uwingu, è che il sito spopoli sul web, e che quella di dare nomi alle stelle diventi presto la nuova mania degli internauti. Per ora però i risultati sono ancora scarsi: Uwingu ha guadagnato meno di 8000 dollari, un nulla per finanziare la ricerca spaziale. Speriamo che presto il sito acquisti popolarità e diventi la stella del web.

 

Elio Errichiello

Ti potrebbero anche interessare: