Finmeccanica crolla: Piazza Affari in rosso

Brutta giornata per le borse europee che partono tutte in calo in attesa della riunione dell’ Ecofin. Piazza Affari è in un ribasso vicino al punto percentuale enfatizzato dal crollo di Finmeccanica dopo l’arresto dell’Amministratore delegato Giuseppe Orsi. Il titolo di Finmeccanica cede oltre il 9% coinvolgendo nel proprio calo anche la controllata Ansaldo Sts nel giorno in cui sono state effettuate da parte dei carabinieri perquisizioni in casa di Orsi e negli uffici del gruppo. Anche Telecom Italia cede meno di un punto percentuale mentre sono in calo anche Mps e Exor. Unico dato in controtendenza è quello relativo a Banca Pop Mi che guadagna il 3,14%. Ieri in riunione all’Eurogruppo, come confermato dal ministro per le finanze della Francia Moscovici, è avvenuta la discussione in materia di tassi di cambio, con Hollande che la settimana scorsa aveva detto che l’Europa ha la necessità di porsi un obbiettivo a breve termine per il livello dell’euro prevenendo movimenti definiti “irrazionali”. Per quanto riguarda lo Spread Btp-Bund a 10 anni si registra una discesa a 296 punti dopo che nei primi scambi di mercato si era registrata una brusca salita a 304. Lo scambio Euro-Dollaro è stabile con la moneta unica europea scambiata a 1,3389 dollari. Nella mattinata di oggi il Tesoro offrirà in asta BoT annuali raggiungendo un importo di 8,5 miliardi di euro. Non ci sarà proposta di BoT trimestrali per mancanza di esigenze di cassa. Secondo Barcalys l’asta di BoT in agenda oggi sarà accolta piuttosto bene dal mercato come spiega Giuseppe Maraffino: “Il recente aumento dei rendimenti e l’offerta totale netta negativa per circa 0,65 miliardi di euro hanno reso il Bot a 12 mesi abbastanza interessante in un contesto di titoli di Stato di Paesi core con rendimenti molto bassi. E’ possibile che vi sia qualche concessione sui prezzi a causa dell’incertezza politica, in vista delle elezioni di fine mese. Il tutto, però, rende l’asta di Bot ancora più interessante per il mercato”.

Ti potrebbero anche interessare: