In Italia gli sms più cari

Gli sms sono uno dei mezzi di comunicazione più diffusi al mondo, seppure in calo grazie alla diffusione capillare di Internet e social network. Le stime in Italia comunque sono negative: i prezzi per gli sms sono i più cari d’Europa. La commissione Antitrust ha segnalato il caso all’AgCom.

Per le compagnie telefoniche il costo degli sms è praticamente nullo, la spesa netta è quasi inesistente. Eppure in Italia alcuni operatori pongono il costo per l’utente tra i 10 e i 15 centesimi per ogni singolo sms.

Inoltre tutti i programmi tariffari con canone fisso prevedono un numero limitato di sms spendibili, a differenza degli altri Paesi europei, dove quasi sempre i piani tariffari prevedono sms illimitati verso tutti.

Ad esempio in Italia accedendo a un’offerta con canone intorno ai 10 euro mensili si avrà a disposizione oltre al traffico Internet e chiamate, un numero di sms che varia tra i 250 e i 500 al mese. Per la stessa cifra in Inghilterra o in Francia non solo si ha a disposizione un maggior traffico telefonico, ma generalmente gli sms sono gratuiti e illimitati, considerandoli inclusi normalmente nel pacchetto.

Meglio allora per gli sfortunati utenti italiani affidarsi a Internet, e quando non c’è il computer si può sempre ricorrere allo smartphone. IPhone e Android mettono a disposizione una vasta gamma di sistemi di messaggistica istantanea a costo zero, da What’s Up a Viber: tanto vale affidarsi a loro e risparmiare.

 

 

Elio Errichiello

Ti potrebbero anche interessare: